Navigare Facile

Storia di Mazzo di Valtellina

Le Origini di Mazzo di Valtellina

Mazzo di Valtellina stata in passato dominata dalla signoria dei Venosta, un'insigne casata a cui va il merito di aver fatto costruire castelli e torri in tutto il territorio, anche in quello dei Comuni circostanti verso i quali riusc a estendersi.

La casata allora era conosciuta come casata dei Matsch e pertanto facile pensare che Mazzo abbia derivato il proprio nome proprio da questa signoria; intorno all'anno Mille Mazzo di Valtellina era dunque caratterizzata da un volto tipicamente medioevale e colmo di torri e castelli.

Intorno al quindicesimo secolo il territorio venne diviso in quattro parti tra cui primeggiava quella dei Nobili perch pi facoltosa. Mazzo di Valtellina fi inoltre capoluogo della pieve pi antica.

Il Comune vide la presenza di altre nobili famiglie come quella dei Lavizzari e dei Quadrio che furono attratti dalla ricchezza che il territorio mostrava in qiel periodo oltre che dal clima salubre; ma Mazzo celebre anche per le sue bellezze artistiche che fin dalle origini hanno caratterizzato l'intero territorio.

Al di l dei castelli e delle fortificazioni si possono riscontrare affreschi di notevole entit e opere realizzate da artisti di fama: nella pagina seguente ci occuperemo infatti di ci che affascina il turista una volta giunto a Mazzo di Valtellina.